Referral Google Analytics: cos’è com.google.android.googlequicksearchbox?

0 Min. Lettura

Se utilizzi Google Analytics per tenere d’occhio le statistiche che riguardano il tuo sito, analizzando le fonti di traffico ti sarai probabilmente imbattuto in fonti di vario tipo, alcune delle quali sconosciute.

Se molti di questi referral sono indubbiamente spam (nel periodo di dicembre, ad esempio, molti i siti web sono stati inondati di spam) ci sono voci che, seppur sconosciute e caratterizzate da nomi lunghi e complessi, sono referral positivi.

E’ il caso di com.google.android.googlequicksearchbox.

Potresti individuare questa sigla andando in Google Analytics > Acquisizione > Tutto il traffico > Sorgente/Mezzo o Referral.

Che cos’è com.google.android.googlequicksearchbox?

Ad uno sguardo rapido e poco attento può sembrare una fonte di traffico spam, ma invece, ed è una buona notizia, la si può conteggiare tra le visite organiche. Infatti questa voce segnala il traffico proveniente dalle ricerche effettuate tramite la barra di ricerca Google presente sui dispositivi Android.

Google non somma il traffico proveniente da questa fonte ai dati della voce Google/Organic, ma lo evidenzia attraverso questa sigla com.google.android.googlequicksearchbox.

E’ sicuramente una buona notizia, perché possiamo valutare positivamente dei numeri che pensavamo fossero negativi. In fase di analisi, li andremo a sommare ai dati della fonte di traffico Google/Organic, ovvero tra le visite che il sito riceve, grazie all’ottimizazione SEO, dopo essere comparso come risultato di una ricerca su Google.

1 COMMENTO