Search Engine Marketing: cos’è e perchè funziona

2 Min. Lettura

Vantaggi di Seo e Sem

Hai messo online il tuo sito internet ed ora? C’è qualcuno che passa davanti alla tua “vetrina” ed entra a sbirciare tra gli scaffali, compra i tuoi prodotti o viene a parlare direttamente con te?

La triste verità è che creare un sito o un blog, anche se bellissimi e ricchi di funzioni interessanti, non vuol dire avere anche tanti visitatori e un sito senza visitatori, non ha alcuna utilità.

Se hai deciso di migliorare il tuo business servendoti della Rete, devi considerare che su Internet ogni giorno vengono creati milioni di contenuti. Per essere trovato all’interno di questo enorme labirinto pieno di informazioni, prodotti e offerte di ogni tipo, devi necessariamente aumentare la tua visibilità e, per farlo, devi investire tempo e denaro in azioni di marketing.

Il web marketing può aiutarti a generare traffico da fonti diverse come ad esempio i social network (Facebook, Twitter, Google+, ecc.) ed i motori di ricerca (Google, Bing, Yahoo, ecc.) ma ricorda, se vuoi migliorare il tuo business, è importante avere visitatori sul tuo sito ma è ancora più importante trovare visitatori qualificati, cioè quelli davvero interessati alla tua offerta, disposti a spendere denaro per acquistare i tuoi prodotti / servizi, o interessati ad avere un contatto con te.
Utilizzare al meglio gli strumenti del web marketing, ti permetterà di portare traffico qualificato sul tuo sito e, probabilmente, di convertire le semplici visite in clienti e quindi in fatturato.

Come ho già detto, si può fare web marketing in vari modi. In questo articolo voglio parlarti dell’importanza di fare marketing sui motori di ricerca.

I motori di ricerca costituiscono la porta di accesso principale a tutte le informazioni presenti su Internet. Tutti noi utilizziamo i motori di ricerca per trovare siti web di cui non ricordiamo l’indirizzo, informazioni, recensioni, prodotti ecc. Google è ormai il motore per eccellenza (in Italia oltre il 90% delle ricerche viene effettuato su Google) e pertanto è fondamentale essere indicizzati su Google e raggiungere posizioni elevate all’interno delle sue pagine risultati (SERP).

[quote_center]Ci sono solo due modi per avere più visibilità su Google: fare SEO o fare SEM[/quote_center]

Il Search Engine Marketing (SEM) è una forma di web marketing che prevede la promozione di siti internet aumentando la loro visibilità nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.
Possiamo suddividere il Search Engine Marketing in due aree: un’area ha a che fare con la pianificazione di inserzioni pubblicitarie a pagamento che gli inserzionisti progettano e acquistano con il programma Google AdWords (Search Engine Advertising, o più semplicemente SEM) e una seconda area (Search Engine Optimization) il cui obiettivo è quello di far emergere i propri contenuti tra i cosiddetti risultati organici, o naturali, quei risultati che vengono mostrati da Google perché giudicati più utili all’utente che effettua la ricerca.

I risultati organici di Google sono posizionati al di sotto dei risultati sponsorizzati e da essi si distinguono per lo sfondo non colorato. Sono i risultati premiati dall’algoritmo di Google per la rilevanza dei contenuti e per la corrispondenza tra i contenuti offerti dal sito e la query di ricerca dell’utente.
Per ottenere un buon posizionamento organico in relazione a determinate query di ricerca, bisogna impiegare molto tempo e risorse. Un buon posizionamento è infatti legato ad una serie di ottimizzazioni da effettuare on site e off site.

Gli annunci sponsorizzati, invece, permettono di avere una grande visibilità in pochissimo tempo. Se vuoi che il tuo sito web sia immediatamente raggiunto da un numero consistente di utenti, probabilmente ti conviene lanciare una campagna Adwords.
I tuoi annunci sponsorizzati verranno visualizzati:

  • nelle prime tre posizioni della SERP, quelle con lo sfondo colorato, dette posizioni premium perché ottengono la massima visibilità possibile e il maggiore CTR (Click through rate);
  • nella colonna a destra dei risultati sponsorizzati e naturali;
  • in fondo alla pagina di ricerca.

Le campagne AdWords sono facili da progettare, ma anche esse devono essere rispondere ad alcuni precisi criteri. Una buona campagna AdWords consente di posizionare i propri annunci nelle posizioni premium e di pagare di meno per ogni click.

COmposizione della SERP di Google

Nei prossimi articoli ti parlerò della creazione e dell’ottimizzazione delle campagne AdWords.

 

2 COMMENTI